Crea sito

Attività

Il progetto contempla un itinerario internazionale e consiste nella realizzazione di numerose PERFORMANCE nel mondo, e di un film documentario girato nei luoghi dove avvengono le performance e dove esistono presenze di tracce ferroviarie.

Le tracce rappresentate

AREE O COMPLESSI ARCHITETTONICI.
– Stazioni, scali
– Officine, box di rimessaggio
– Depositi, magazzini
– Musei ferroviari, altro

OGGETTI (o parti di essi).
– Macchine trainanti (locomotive a vapore, elettriche, diesel)
– Vagoni merci, vagoni cisterna, passeggeri, altro
– Binari, e traversine ed una infinita’ di materiali in disuso.


Tutte le performance sono costituite da un’AZIONE PITTORICA . La pittura si basa sul colore dell’ossido di frenatura.
Ogni performance comporta innanzitutto il sopralluogo dei luoghi e la ricerca degli oggetti ferroviari. Una volta individuato il luogo, verranno scelti gli oggetti utili per l’azione pittorica.
L’uso ad esempio di una ruota o di una biella oppure di un pannello di legno o metallico, vengono riciclati, ripuliti, restaurati caratterizzando così la stessa azione pittorica e naturalmente l’opera che verrà compiuta e poi installata al museo ferroviario.

Da parte degli autori, questa PRATICA di riciclaggio significa MESSAGGIO, MEMORIA, LINGUAGGIO, mediante i quali l’intento è di sensibilizzare il pubblico verso la storia delle tecniche e delle ferrovie nel mondo. Quindi, il tutto viene ricondotto in modo diretto al pubblico, in quanto tale pubblico corrisponde a tanti osservatori e osservatrici, nonché ai numerosi visitatori ed agli stessi addetti del mondo ferroviario.

Durante tutte le performance compreso anche nelle diverse fasi lavorative vi saranno delle RIPRESE in diretta.

L’obiettivo del progetto è di creare un flusso di pubblico in tutte le performance. Questo pubblico assiste all’azione pittorica e alla proiezione di dettagli e di panoramiche girate durante i sopralluoghi e l’azione stessa.
Già dai giorni dei sopralluoghi avverranno le prime riprese immagini sonore che serviranno sia per la proiezione contemporanea all’azione pittorica, sia come materiale audiovisivo di repertorio utile per il montaggio finale.

Le superfici pittoriche si relazionano secondo la scelta del luogo e degli oggetti proposti per la performance stessa. Le dimensioni delle opere pittoriche variano in base alla possibilità degli spazi ferroviari e museali, dove poi saranno collocate.

Una volta compiuta l’azione pittorica e le riprese, gli autori eseguiranno il montaggio del materiale audio-visivo con générique.

Gli autori doneranno ai promotori finanziari della performance l’opera pittorica e il DvD rappresentativo dell’intero operato.


Lo scartamento dei binari.

Europa, Stati Uniti e Uruguay, Perù e Africa hanno lo scartamento universale (1435 mm).
Africa, Cile, Colombia, Australia, Ungheria, Giappone, Norvegia, New Zeland, Sudan hanno mm 1067 (3 piedi ½).
Russia, Romania, Cina e Finlandia hanno mm 1524 ( 5 piedi).

EUROPA.
Austria : mm 760 / 900
Bulgaria ; mm 760
Cipro : mm 762 (2 piedi e 6 pollici)
Estonia : mm 750
Finlandia : mm 785
Francia : mm 600
Germania : mm 785 / 900
Gran Bretagna : mm 2134 / 914 / 826 / 762 ( 2 piedi e 6 pollici) / 724 / 711 / 686 / 600
Irlanda : mm 1600
Italia : mm 950
Lettonia : mm 750
Lussemburgo : mm 700
Norvegia : mm 1067 (3 piedi ½) / 750
Polonia : mm 750 / 760
Portogallo : mm 1672 ( 6 piedi castigliani) / 900
Spagna : mm 1672 ( 6 piedi castigliani) / 1118
Svezia : mm 800 / 891 / 1090
Svizzera : mm 800 / 750
Russia : mm 1829 (6 piedi) per la linea San Pietroburgo – Mosca / 1067 (3 piedi ½)
Ungheria : mm 1067(3 piedi ½) / 750

NORD AMERICA.
Stati Uniti : mm 914 (USA occidentali) / 762 (2 piedi e 6 pollici)

AMERICA LATINA.
Argentina : mm 1676 (5 piedi ½) / 750
Brasile : mm 1600 / 1300 / 762 ( 2 piedi e 6 pollici)
Cile : mm 1270 / 1067(3 piedi ½)
Cuba : mm 914
Colombia : mm 914 / 1067 (3 piedi ½)
Messico : mm 1000 (binario metrico) / 914 / 762 (2 piedi e 6 pollici)
Perù : mm 1000 (binario metrico) / 914
San Salvador : mm 914
Venezuela : mm 1000 (binario metrico) / 1067 (3 piedi ½) / 610 (2 piedi)

AFRICA.
Algeria : mm 1050 / 750
Marocco : mm 600
Nigeria : mm 762 (2 piedi e 6 pollici)
Sudan : 1067 (3 piedi ½)
Sud Africa : mm 1000 (binario metrico) / Città del Capo / 610 (2 piedi)
Senegal : mm 1000 (binario metrico)
Tanzania : mm 750
Uganda : mm 1000 (binario metrico)

ASIA.
Giappone : mm 610 (2 piedi) / 762 (2 piedi e 6 pollici) / 1067 (3 piedi ½)
India: mm 1676 (5 piedi ½) / 610 (2 piedi),
India Orientale : mm 1190
Palestina : mm 1050
Sri Lanka : mm 1676 (5 piedi ½) / 762

OCEANIA.
Australia : mm 1600 / 1067 (3 piedi ½)
Nuova Zelanda : mm 1067 (3 piedi ½)
Tasmania : piedi / 1067 (3 piedi ½) / 610 (2 piedi)

9 settembre 2018
Museo Pietrarsa
Gianni Cuocolo initiator project
Rustfilm IATM Conference Finland
12 June 2005 The Finnish Railway Museum Helsinki
Titolo: “Rustfilm Museum Pietrarsa
Oil on Wood mt. 1.98 x mt. 1.20
Installazione permanente


3 maggio 2017
Museo Galileo Nesti Signa (Firenze)
Notturno vesuviano mt 2,55×1,26 – 1985
pastello tempera olio su tessuto pizzo nero
micromeccanica – tubo plexiglass – bilancino
a pietra lavica.
Installazione permanente

9 ottobre 2012
PAN Palazzo delle Arti Napoli
Via dei Mille, 60
segno – pittura – micromeccanica
Project Rustfilm
Mostra personale


13 Marzo 2012
Museum Fondazione Piaggio Onlus
Via Rinaldo Piaggio, 7
5605 Pontedera (PI) Italia
Installazione permanente
This work Titled:
Project Rustfilm M2 de 54, oils on wood and measures 1,67 x 1,51 x 8
metres. The use of pieces on steel work for the locomotive M2 de 54
the work is on permanent display, into the Center 13 march 2012.


28 February 2011
Ho Chi Minh – Vietnam.
Oil measures 1.35 x 95 metres wooden plane picture.
Technique project rustfilm for the locomotive worked China.
Kunming Railway Museum
Gianni Cuocolo Worked 22-28 February 2011


27 March 2010
Museum Yunnan – China.
Oils on wood and measures 214 x 122 metres
This work titled: “Rustfilm Yunnan Railway” for the locomotive
Worked Vietnam
Gianní Cuocolo worked on the project, within the precincts of the
Museum, from 23 March until 27 March 2010
The painting is now on permanent collection into the Yunnan
Railway Museum – CHINA
Northern Railway Station, Beijing Road Kunming City-China.


3 March 2010
East Japan Railway Company Culture Fondation
Conference Presentation of project Rustfilm- Shinkansen Train
Gianni Cuocolo initiator project rustfilm –
East Railway Company -Shinjuku St. (Shin-minami) Tokio.

16 October 2009
Museum Zabytkowa-Stacja-Kolei-Waskotorowej W Rudach
Polonia.
Medium oil 2,50 x 1,50 metres wooden plane with 2 actual scrap part
from locomotive number 354 and locomotive – WLs-50 1189
Duraction 10.10.2009 to 16.10.2009
(total 65 hours work)
Installation permanent
The artwork will be displayed at the Museum Zabytkowa-Stacja-
Kolei-Waskotorowej W Rudach – Polonia.

30 July 2009
Museum Railway “UBON” of Railway Station BURIRAM For
CAMBODJA Wagon
This Work Titled:
30 July 2009
“Project Rustfilm Cambodja Wagon”
UBON Station
Tecnic mixed on wood plane and measures 105 x 1.30 –
Gianni Cuocolo Work on the project 52 hours.
The painting is now on permanent display in the entrance Center
UBON Station Museum.


22 dicembre 2008
Museum Burma Railway Centre Kanchanaburi River Khwae
Thailand.
This work titled: Images of death railway in the river khwae, oils on wood
and measures 2.44 x 1.22 metres. The use of pieces of railway sleepers
and dog spikes from the wartime railway highlights. The work.
Installazione permanente al Museo.
The painting is on permanent display, in the entrance foyer of the
center.
Gianni Cuocolo Worked on the project, within the precincts of the
Centre, from 22 December unitil 31 December 2008.

23 luglio 2008
Museum Railway Bangkok State Thailand.
Titled: Railway museum in Bangkok.
Oil measures 2.00 x 1.10 metres, wooden plane with actual scrap part
from Hitachi Locomotive no. 4502.
Duration 21-23 July 2551 – Total 28 hours work.
Istallazione permanente al Museo.
The artwork will be displayed at the Bangkok station for all to admire.


2 giugno 2005
IATM Conference Finland the Finisch Railway Museum Helsinki
Presentazione del progetto – Rustfilm di Gianni Cuocolo – Initiator
Project Rustfilm


23 nov. 22 dic. 2003   

Action Painting – Chubut -Patagonia – Argentina


16 dicembre 2003   

Viejo Expresso Patagonico La Tronchita, Action Painting 25 ore di
esecuzione – olio sul legno e vagone merci Patagonico mt. 3.45 x 1.22.
Installazione permanente al Museo Ferroviario del Viejo Espresso
Patagonico. Esquel – Chubut -Patagonia.
Installazione permanente al Museo De Los Pueblos originarios (oil
1.73 x 075) Esquel – Chubut – Patagonia.


20 dicembre 2003
Art to Work Performance (pittura scultura musica immagini)
Nola (NA) coll. Privata, mt. 2.13 x 0.82.


10 giugno 2000
16-31 maggio 1998 Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli –
Maggio Monumenti – Mostra Collettiva.


14-30 dic. 197

Museo Nazionale di Pietrarsa – Portici-Napoli – Mostra Collettiva.

11-25 maggio 1997

Comune di Lauro Napoli Associazione Nazionale per la liberazione
del merlo maschio – Mostra Collettiva.


12 dicembre 1996

Istituto di Scienze delle Comunicazioni Visive – Fondazione Morra – evento
Homage a Hermanne Nitsch – Collana Estratto di Nitsch – di Gianni
Cuocolo.


28 nov.-16 dic. 1996

Museo Nazionale di Pietrarsa – Portici-Napoli – il colore del treno
Mostra personale (1° espositore al Museo). – Installazione permanente.
10-18 maggio 1995 Studio Achimas Palazzo Spinelli – Miti e riti del Vesuvio “treno di
fumo” – Mostra Collettiva.


11 aprile 1995
Club Miting Art (Napoli) Performance Chaia, olio su legno m. 2 x 1.12 -tecnica mistichino – minuti di esecuzione 180.

7 aprile 1995
Club Miting Art (Napoli) Perfomance Murat olio su legno m. 2 x 1.20
-tecnica mistichino, minuti di esecuzione 150.
Galleria Blu Cobalto – Napoli – Personal Performance olio su legno m. 2 x 1.20 – tecnica mistichino – minuti di esecuzione 170.


23 dicembre 1990

Costa delle sirene – Napoli – Mostra Collettiva.


27 marzo 1990
Galleria Baden baden “Union Pacific” Emgine 1366-67 su Badisches
Tagblatt baden baden Kultur (Baden baden) – Mostra personale.
16 ag.-16 sett. 1989 Galleria Centotre – Stuttgart – Presentazione al catalogo di Antonio
D’Avossa – Mostra personale.


Giugno 1987
Centenario Istituto d’Arte – Sorrento – di Michele Buonomo –
Salvatore De Rosa – Mostra collettiva.


1987
Centenario Istituto Statale d’Arte. Pubblicazione – Sorrento -. Caracciolo Road Napoli. Three Rails in the night- Performance – Colour out of the car –


1986
Retrospettiva alla Cappella di Sorrento – Napoli – Paese Sera di Eleonora Puntillo. 12-30 sett. 1986


12 novembre 1984   Il rumore del silenzio -Berlino Action – Ossido di frenatura di treno.

20 novembre 1984    Autonoma Galleria Berlino Goods Wagon Performance – Action paint


31 mar.-20 apr.’84   Studio del Monaco – Bari – The S. Gottard Pass by Train – Mostra
personale il giornale della Puglia Don Pedro – Santa Fizzarotti. Quotidiano
Puglia – Anna De Lia – Arte Diario Corriere delle Puglie – La Gazzetta del
Mezzogiorno.
Piccadilli Club -Napoli – Train Music in color – installazione Paese Sera
Eleonora Puntillo.


27 aprile 1983 – 10 febbraio 1983
Mistere Dans la XIII Cadavere
mumie on canular su France Soir
arresto a Parigi dalla Polizia criminale interrogato dalle 10.00 alle
14.00. Autopsia medico-legale e distruzione dell’opera. Su Cronaca di Napoli Paese Sera di Eleonora Puntillo, 26 febbraio 1983.


1982
Galleria Arti Centro documentazione Arti Visive – Salerno -.

27 apr. 27 giu. ’81   Omaggio al Stadischen Kunsthalle – Mannheim – Mostra Personale –
Mannheim.


17 lug. 1980
Galleria Bernard Weber – Mannheim
Mannheimer Morgen.
Mostra Persomale Rau


22 magg.-16 giu.’80   Kunste V. Galerie Fondazione Amos Ludwingshafen Mostra
Personale – Luduwingshafen Rundshau die rheinpfalz.


1 aprile-20 apr. ’80 Galleria Baden Baden su (Rivista Ketchup) Manheimer Heidelberg
Galerien Notizien, Katharina Meyer su Badisches Tagblatt – Thomas
rabe su Anzeigen Mittelbaden (Baden Baden).


2 marzo 1980
Ketchup – Mannheim Heidelberg Galieren.


28 settembre1979   Galleria d’Arte Michelangelo – Napoli – Presentazione di Paolo Ricci –
Olio su Tavole – Mostra Personale.
Galleria d’Arte Michelangelo – Napoli – Presentazione di Paolo Ricci –
Mostra Personale.


21 marzo 1978
Galleria d’Arte Michelangelo – Napoli – Presentazione di Paolo Ricci –
Tecniche miste – Mostra Personale.


5 novembre 1977
Galleria d’Arte Michelangelo – Napoli – Presentazione di Paolo Ricci
Acquarello – Tempera -Olio -Mostra Personale.


2 ottobre 1976
1975
Galleria Ganzerli – Napoli – Acquarelli e pastelli – Mostra Personale.
Galleria Centro Sud Scafati-Napoli – Presentazione di Paolo Ricci –
Tecniche Miste – Mostra Personale.


1973
Galleria Centro Sud Scafati-Napoli – Presentazione di Paolo Ricci –
Grafiche Mostra Personale.


1972
– Vercelli
Mostra
Mostra Nazionale Pittura Contemporanea
Collettiva.



22 settembre 1970   Galleria d’Arte Michelangelo – Napoli – Litografie -Mostra Personale.


19 gennaio 1969
Galleria d’Arte Michelangelo Napoli – Acquerelli -Litografie –
Mostra Personale.

21 marzo 1968
Acquerelli Incisioni
Galleria d’Arte Michelangelo – Napoli –
Tecniche Miste Mostra Personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rustfilm.eu©2007 All Rights Reserved | Powered by segnatiilmioblog